Miglior Mouse da Gaming, Guida All'Acquisto

Migliori Mouse da Gaming: Guida All’Acquisto Aggiornata 2020

Nella guida di oggi vedremo insieme i migliori mouse da gaming in commercio, attraverso un’accurata analisi sulle principali caratteristiche da tener d’occhio. Per esperienza posso dirti che il mouse è un elemento fondamentale per una postazione: se utilizzi il prodotto sbagliato, partirai sempre svantaggiato rispetto agli altri player.

Non solo, ma il mouse è una cosa molto personale. Le schede video, i processori, la RAM, quelle sono componenti in cui contano solo le prestazioni. Un mouse, invece, lo devi scegliere in base alle tue preferenze: destrorso o mancino? Di che dimensione? Con quale design? Oggi risponderemo a queste e a tante altre domande.

Nome
Economico
Logitech G203
Il Più Scelto dai Gamer
Logitech G502 HERO
Professionale
ASUS ROG Chakram Mouse Gaming
Preview
Logitech G203 LIGHTSYNC Mouse Gaming con Illuminazione RGB, Personalizzabile, 6 Pulsanti Programmabili, Sensore per Gaming, Tracciamento a 8000 DPI, Peso Ridotto, Bianco
Logitech G502 HERO Special Edition Mouse Gaming dalle Prestazioni Elevate, Sensore HERO 16K, 16000 DPI, RGB, Pesi Regolabili, 11 Pulsanti Programmabili, Memoria Integrata, Mano destra, Bianco/Nero
ASUS ROG Chakram Mouse Gaming RGB con 3 tipi di connettività (Wireless/2.4 GHz/Bluetooth), 16000 DPI, ricarica Qi, Switch Omron, illuminazionie Aura Sync
Marca
Logitech
Logitech
ASUS
Modello
G203
G502 HERO
Chakram
DPI
8000
25K
16k
Configurabile
Bluetooth
Economico
Nome
Logitech G203
Preview
Logitech G203 LIGHTSYNC Mouse Gaming con Illuminazione RGB, Personalizzabile, 6 Pulsanti Programmabili, Sensore per Gaming, Tracciamento a 8000 DPI, Peso Ridotto, Bianco
Marca
Logitech
Modello
G203
DPI
8000
Configurabile
Bluetooth
Maggiori Informazioni
Il Più Scelto dai Gamer
Nome
Logitech G502 HERO
Preview
Logitech G502 HERO Special Edition Mouse Gaming dalle Prestazioni Elevate, Sensore HERO 16K, 16000 DPI, RGB, Pesi Regolabili, 11 Pulsanti Programmabili, Memoria Integrata, Mano destra, Bianco/Nero
Marca
Logitech
Modello
G502 HERO
DPI
25K
Configurabile
Bluetooth
Maggiori Informazioni
Professionale
Nome
ASUS ROG Chakram Mouse Gaming
Preview
ASUS ROG Chakram Mouse Gaming RGB con 3 tipi di connettività (Wireless/2.4 GHz/Bluetooth), 16000 DPI, ricarica Qi, Switch Omron, illuminazionie Aura Sync
Marca
ASUS
Modello
Chakram
DPI
16k
Configurabile
Bluetooth
Maggiori Informazioni

Cos’è un mouse da gaming e a cosa serve?

Negli anni il gaming su PC è cresciuto in modo esponenziale e con esso anche l’esigenza di componenti e periferiche adatte a videogiocare. Da qui nascono i mouse da gaming, periferiche dotate di caratteristiche peculiari per i gamer.

Un mouse da gaming non è un prodotto qualunque: la forma, le prestazioni e la tecnologia devono essere in grado di soddisfare domande più esigenti. Inoltre hanno normalmente più tasti di quelli da ufficio, sono quasi sempre dotati di cavo (per ridurre il tempo di invio del segnale) e hanno un aspetto decisamente più accattivante.

I 5 migliori mouse da gaming ordinati in base al prezzo

Di seguito ti consiglio i migliori 5 mouse da gaming, ordinati dal più economico al più costoso. Scegli il modello adatto a te alla luce dei concetti che ti ho espresso in questa guida:

  1. Logitech G203 – Il più economico
  2. Logitech G502 HERO – Il Must Have dei mouse da Gaming
  3. Razer Basilisk X HyperSpeed – Ottimo rapporto qualità prezzo
  4. SteelSeries Rival 600 – Estremamente personalizzabile
  5. ASUS ROG Chakram – Il migliore in assoluto per il Gaming

Logitech G203

Offerta
Logitech G203 LIGHTSYNC Mouse Gaming con Illuminazione RGB, Personalizzabile, 6 Pulsanti Programmabili, Sensore per Gaming, Tracciamento a 8000 DPI, Peso Ridotto, Bianco
8.725 Recensioni
Logitech G203 LIGHTSYNC Mouse Gaming con Illuminazione RGB, Personalizzabile, 6 Pulsanti Programmabili, Sensore per Gaming, Tracciamento a 8000 DPI, Peso Ridotto, Bianco
  • Sensore da 8000 dpi che risponde con precisione a tutti i movimenti; personalizza le impostazioni in...
  • Colori lightsync rgb – goditi colori vivi e brillanti grazie al nostro sistema lightsync rgb, che...
  • Design classico testato dai giocatori – gioca in tutto comfort e con controllo totale; l'intuitivo...

Il prodotto entry level proposto da Logitech, azienda leader del mercato e sinonimo di qualità e affidabilità. Questo G203 monta un sensore ottico da 6000 DPI preciso e veloce, con un design semplice ed elegante e un’illuminazione RGB programmabile via software. Inoltre si tratta di uno dei modelli più leggeri proposti dall’azienda, non è possibile regolare il peso in alcun modo. Intorno ai €35 è un prodotto dall’ottimo rapporto qualità prezzo, ideale per chi ha un budget limitato.

Logitech G502 HERO

Offerta
Logitech G502 HERO Mouse Gaming Prestazioni Elevate, Sensore HERO 16K, 16000 DPI, RGB, Pesi Regolabili, 11 Pulsanti Programmabili, Memoria Integrata, per PC/Mac/Laptop, Nero
26.185 Recensioni
Logitech G502 HERO Mouse Gaming Prestazioni Elevate, Sensore HERO 16K, 16000 DPI, RGB, Pesi Regolabili, 11 Pulsanti Programmabili, Memoria Integrata, per PC/Mac/Laptop, Nero
  • Sensore Gaming HERO: Il sensore ottico per gaming mouse HERO offre un tracciamento di precisione...
  • 11 Pulsanti Programmabili e Rotella di Scorrimento Ultraveloce Doppia Modalità: Il mouse da gioco...
  • Sistema di Regolazione del Peso: Regola il tuo stile di gioco. Aggiungi fino a cinque pesi da 3.5 g...

Quando si parla di mouse da gaming è impossibile non citare il celebre Logitech G502, uno dei più venduti di sempre e una garanzia per ogni giocatore.

Monta il moderno sensore HERO da 16000 DPI, ben 11 tasti programmabili e un sistema di pesi regolabili per un feeling adatto ad ogni condizione. La tecnologia Logitech G LIGHTSYNC ‎offre un’illuminazione RGB personalizzabile, sincronizzabile anche con il tuo stile di gioco.

Un sistema di tensionamento a molla metallica integrata ai pulsanti sinistro e destro del mouse permette un clic preciso e rapido. Oggi è possibile trovarlo a poco più di €50, un prezzo eccellente per un prodotto così ben realizzato.

Razer Basilisk X HyperSpeed

Offerta
Razer Basilisk X HyperSpeed - Wireless USB Gaming Mouse FPS per PC, Senza fili, Sensore ottico 5G da 16K DPI, 6 pulsanti programmabili e illuminazione Chroma RGB, Nero
2.849 Recensioni
Razer Basilisk X HyperSpeed - Wireless USB Gaming Mouse FPS per PC, Senza fili, Sensore ottico 5G da 16K DPI, 6 pulsanti programmabili e illuminazione Chroma RGB, Nero
  • TECNOLOGIA WIRELESS RAZER HYPERSPEED RAPIDA: Grazie alla latenza bassa e alla tecnologia di cambio...
  • SENSORE OTTICO AVANZATO 5G RAZER: Il sensore ottico da 16.000 DPI garantisce il tracciamento di ogni...
  • AUTONOMIA LUNGA DELLA BATTERIA: Durante il gioco, Razer HyperSpeed consente di sfruttare le sue...

Ad un prezzo leggermente più alto ti propongo il Basilisk X HyperSpeed, un modello medio gamma di Razer dotato di sensore ottico da 16000 DPI, 6 pulsanti programmabili e un design molto simile al G502. Si tratta inoltre di un mouse senza fili, ottimo per chi preferisce una maggiore mobilità, la batteria integrata garantisce ben 450 ore di utilizzo.

I tasti sono costruiti con switch meccanici realizzati da Razer, che resistono ad oltre 50 milioni di clic. Il software di riferimento Razer Synapse 3 permette di impostare delle macro e programmare ogni tasto a proprio piacimento.

SteelSeries Rival 600

Offerta
SteelSeries Rival 600, Mouse da Gioco, Doppio Sensore Ottico TrueMove3+, Distanza di Sollevamento Pari a 0.05, 12.000 CPI, Sistema di Regolazione del Peso, Cablata, Nero
6.262 Recensioni
SteelSeries Rival 600, Mouse da Gioco, Doppio Sensore Ottico TrueMove3+, Distanza di Sollevamento Pari a 0.05, 12.000 CPI, Sistema di Regolazione del Peso, Cablata, Nero
  • Esclusivo sensore ottico TrueMove3 da 12.000 CPI e 350 IPS con rilevamento 1 a 1, pensato per gli...
  • La distanza di sollevamento più precisa e bassa al mondo
  • 256 configurazioni per l'ottimizzazione di peso e baricentro

SteelSeries Rival 500 è un mouse da gaming di fascia alta, offre prestazioni ideali per i videogiocatori più competitivi e da il meglio di se in giochi MMO, grazie a ben 15 tasti personalizzabili.

Il sensore ottico TrueMove da 12000 DPI è estremamente preciso e offre performance prive di ridardi, non manca la possibilità di regolare il peso tramite dei pratici pesetti e l’illuminazione RGB può essere configurata tramite il software. Questo modello viene proposto a circa €90.

ASUS ROG Chakram

Offerta
ASUS ROG Chakram Mouse Gaming RGB con 3 tipi di connettività (Wireless/2.4 GHz/Bluetooth), 16000 DPI, ricarica Qi, Switch Omron, illuminazionie Aura Sync
189 Recensioni
ASUS ROG Chakram Mouse Gaming RGB con 3 tipi di connettività (Wireless/2.4 GHz/Bluetooth), 16000 DPI, ricarica Qi, Switch Omron, illuminazionie Aura Sync
  • La connettività tri-mode include la doppia connessione senza fili a 2.4ghz e il bluetooth(ble),...
  • Sensore ottico leader del settore da 16000 dpi, 400 ips, più il supporto della frequenza di polling...
  • Il joystick programmabile e rimovibile consente impostazioni personalizzate e un controllo superiore...

Se desideri acquistare il meglio senza badare al prezzo ecco il Chakram, uno dei mouse di punta della serie ROG di Asus, senza fili con connettività bluetooth, ricarica wireless QI, Switch Omron e sensore ottico da 16000 DPI.

Sulla sinistra è presente un joystick programmabile e rimovibile che consente impostazioni personalizzate e un controllo superiore in gioco, con la possibilità di configurare delle macro e gestire l’illuminazione RGB tramite il sistema Aura Sync.

Insomma si tratta di un mouse completo e prestante. Ottima qualità costruttiva e un’estrema versatilità per adattarsi a qualunque genere di videogioco. Costa oltre 150€ ma devo ammettere che li vale tutti.

Come scegliere un mouse da gioco?

Se sei un PC gamer, devi sapere che dotarsi di un buon mouse è essenziale per avere un’esperienza di gioco ai massimi livelli. Molto dipende dalla tipologia di videogiochi alle quali intendi giocare.

Se prediligi i titoli competitivi e gli sparatutto avrai sostanziali benefici dall’acquisto di un mouse da gaming di qualità. Se invece sei più orientato verso avventure grafiche, giochi di ruolo o titoli sportivi, il mouse avrà un impatto meno importante sui risultati.

Scelto il genere videoludico che fa per te, è ora di analizzare le principali caratteristiche di un mouse da gioco ed effettuare un acquisto adeguato e consapevole.

Quali tipi di presa esistono?

Un aspetto fondamentale è il tipo di presa che utilizzi per muovere il mouse. Ne esistono varie tipologie:

Come impugni il mouse?
Esempi di impugnatura del mouse
  • Claw Grip: Una delle prese più utilizzate, il palmo della mano e le punte delle dita toccano il mouse formado una sorta di arco o artiglio.
  • Palm Grip: La mano poggia interamente sul mouse in posizione rilassata e distesa.
  • Fingertip Grip: Le punte delle dita poggiano sul mouse, mentre il palmo e del tutto sospeso.

Ti consiglio di scegliere la tipologia di grip in base alla grandezza della tua mano. La Palm Grip è più adatta a mani grandi, mentre la Claw Grip si adatta meglio a mani più piccole. La presa Fingertip può invece risultare comoda in entrambi i casi. Si tratta comunque di una regola generale, tu potresti benissimo avere gusti personali diversi.

Cosa sono i DPI?

I Dots Per Inch (DPI) sono l’unità di misura che determina la sensibilità del mouse. Un valore più alto indica che un piccolo movimento per spostare il cursore sul display, mentre con un numero di DPI basso sarà necessario uno scorrimento più ampio.

Molti mouse da gaming permettono di impostare i DPI direttamente dal software in dotazione.

Nei videogiochi è inoltre presente un valore di sensibilità, che permette di scegliere la rapidità di movimento del personaggio e della visuale. I DPI influiscono su questa impostazione, introducendo il concetto di eDPI, ovvero il prodotto tra il numero di DPI e la sensibilità impostata nel gioco.

Un parametro importante in un mouse da gaming è il Poling Rate, un valore espresso in Hz che indica la frequenza di trasmissione dei dati dal sensore al PC. Più il Polling Rate è basso è maggiore sarà il ritardo tra la pressione di un tasto e la relativa risposta a schermo.

Quasi tutti i mouse da gioco moderni lavorano oltre i 500Hz di Polling Rate, un valore più che sufficiente con un ritardo effettivo da 1 a 3 ms.

Tipi di sensore

Alla base di ogni mouse da gioco è presente un sensore, che si occupa di captare i movimenti e trasmetterli al PC, nelle periferiche moderne esistono sensori Ottici e Laser.

Ottico

È un sistema meno recente, ma resta il migliore per precisione e fluidità di tracciamento. É adatto a qualunque superficie tranne al vetro, su cui non risulta ugualmente preciso. I sensori più usati nei tornei competitivi sfruttano proprio questa tecnologia, che garantisce il massimo delle prestazioni e una latenza minima.

Laser

I mouse laser usano una tecnologia più moderna e di solito raggiungono un valore di DPI maggiore. Un maggior numero di DPI non significa migliori prestazioni, anche se spesso si pensa che i sensori laser siano superiori agli ottici proprio per questa caratteristica.

Spesso questi mouse vengono venduti a prezzi più bassi, anche se capita di trovare modelli top di gamma che sfruttano sensori laser. Se utilizzi il PC principalmente per videogiocare ti sconsiglio di acquistare un mouse con sensore laser.

Comfort

Sono molti i fattori che dovrebbero convincerti ad acquistare un mouse piuttosto che un altro, è molto importante dotarsi di un dispositivo comodo e adatto alla grandezza della tua mano.

Negli anni molte aziende hanno prodotto modelli ergonomici, ottimi per chi passa tante ore al PC e molto utili per evitare problemi al polso o sgradevoli tendiniti. Questi mouse non sono però considerabili da gaming, in quanto la loro forma spesso non permette una fluidità di movimento adatta a videogiocare. Tra le periferiche da gioco è comunque possibile distinguere diverse dimensioni e forme che si adattano più o meno bene al vostro stile di gioco.
Inoltre se sei mancino è fondamentale ricercare dei mouse simmetrici, che montano tasti aggiuntivi sia da un lato che dall’altro e permettono l’utilizzo sia con la mano destra che con la sinistra.

Razer offre sul suo sito una pagina in cui è possibile inserire le dimensioni della tua mano, che tipo di presa utilizzi e che genere di giochi preferisci, l’algoritmo raccoglie i dati e ti consiglia il mouse adatto alle tue esigenze, in termini di altezza, peso e numero di tasti presenti.

Materiali

Un altro aspetto fondamentale per un mouse da gaming è la qualità costruttiva e i materiali utilizzati. Nell’ultimo periodo i modelli più venduti sono leggeri e maneggevoli e proprio per questo sono realizzati spesso in plastica lucida o opaca.

Esistono molti mouse ricoperti da uno strato di gomma per favorire il grip e risultare meno scivolosi. La scelta spetta a te, nessun materiale è nettamente superiore all’altro: dovrai trovare il più comodo per te.

Nel caso dei mouse cablati dovresti tener conto anche della qualità del cavo USB. É piuttosto comune la presenza di un cavo ricoperto in tessuto intrecciato, questa soluzione garantisce una minor usura nel tempo e un miglior aspetto estetico.

A volte questo sistema può causare dell’attrito con la superficie e questo può influire sulla fluidità del movimento. In linea generale i mouse di fascia alta non presentano queste problematiche, ma solo provandoli potrai assicurartene.

Infine non dimenticarti della rotella (scroll-wheel), che ti permette di scorrere le pagine e i menù del tuo PC. Esistono rotelle meccaniche, che sfruttano un vero e proprio ingranaggio interno, e rotelle ottiche dotate di un sensore in grado di rilevare il movimento rotatorio e trasmetterlo al PC. Entrambe le tecnologia sono affidabili e non ci sono sostanziali differenze nell’uso quotidiano.

Peso

Il peso ha un ruolo molto importante nella scelta del tuo mouse da gaming. Personalmente preferisco mouse leggeri, che mi permettono movimento più rapidi, ma non è detto che anche per te sia lo stesso.

In diversi modelli è possibile regolare il peso tramite l’aggiunta di piccoli pesetti. In questo caso potrai provare diverse configurazioni finché non troverai il giusto compromesso.

Tasti configurabili

Sui mouse di ultima generazione è piuttosto comune trovare due tasti aggiuntivi, posizionati lateralmente e programmabili via software. Negli ultimi anni si sono diffusi anche mouse da gaming con 6 o più tasti extra, molto comodi nei giochi MOBA o anche nei programmi di editing video, grafica e modellazione 3D.

Come per le tastiere da gaming, anche i mouse sono dotati di switch meccanici che registrano il click e trasmetto l’input al PC.

Per i tasti principali (destro e sinistro) sono utilizzati switch di qualità maggiore rispetto ai pulsanti aggiuntivi. Solitamente si tratta di Omron o dei più economici TTC.

La forza necessaria ad attivare lo switch cambia in base ai modelli e ogni mouse da gaming restituisce un feedback diverso. Anche in questo caso la scheda tecnica non basta: devi provare vari prodotti e individuare il più adatto per le tue esigenze.

Funzioni di un mouse da gaming

Ora che sai come funziona un mouse da gaming, ti sarai sicuramente chiesto quali sono le differenze tra questa tipologia di mouse e una periferica tradizionale.

Un mouse da gioco supera un modello classico sotto molti aspetti. Per un gamer si tratta di uno strumento fondamentale per dare il massimo ad ogni sessione di gioco, di conseguenza il mercato si è adeguato per offrire prodotti di un certo livello.

Precisione, ergonomia e durabilità sono aspetti cardine per un videogiocatore ed è bene scegliere un prodotto che possa garantirti prestazioni adeguate in gioco. I mouse tradizionali hanno infatti un numero di DPI e un valore di Polling Rate inferiore rispetto ai dispositivi da gaming.

Cosa sono le macro?

In informatica il termine macro sta da indicare una procedura che associa più funzioni ad un medesimo input.

Nei mouse da gaming è spesso presente – all’interno del software in dotazione – un’impostazione specifica che ti permette di impostare delle macro da associare ai tasti laterali.

Questa funzione è molto utile in giochi frenetici e complessi nei quali è presente un gran numero di comandi. C’è da dire che alcuni videogiochi considerano le macro al pari di un cheat e se non fai attenzione potresti beccarti un ban (specialmente in tornei ed eventi competitivi).

Colori configurabili

Se un mouse presenta un sistema di illuminazione RGB, molto probabilmente si tratta di un modello da gaming. Non perché i LED siano sinonimo di qualità, ma è piuttosto comune trovare luci colorate o RGB su periferiche e componenti destinate al PC gaming.

Molti mouse da gaming di fascia medio alta sono accompagnati da un software di gestione che – tra le altre cose – è utile ad impostare gli effetti di luce e i colori del dispositivo.

Alcuni produttori di componenti e periferiche hanno sviluppato un sistema di sincronizzazione software, come Asus Aura Sync, Corsair iCue e molti altri.

In questo modo tutti i dispositivi compatibili con quella specifica tecnologia sono illuminati con una certa coerenza. Questa funzione è molto apprezzata dai videogiocatori e contribuisce a rendere più bella la postazione da gaming, specie se sei uno streamer su Twitch e vuoi condividere con i tuoi follower il tuo spazio di lavoro.

Mouse da Gaming Logitech

Mouse da Gaming Aukey

Mouse da Gaming HP

PCModding.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.